Catechesi di Papa Francesco nell'Udienza Generale del 16 novembre 2016

Papa Francesco, amatissimo in tutto il mondo, dedica dei pensieri alle persone moleste nella sua Catechesi. Un'analisi molto approfondita sul sopportare pazientemente le persone moleste tenendo conto che, a volte, noi stessi siamo persone moleste.

Come ci dobbiamo comportare quando una persona lamentosa ci telefona? Oppure ci ferma per strada? Tra i parenti c'è sempre qualcuno ma anche sul posto di lavoro; in qualsiasi ambito possiamo trovare persone moleste. Papa Francesco ricorda che nella Bibbia si parla proprio di questo argomento: Dio stesso deve usare misericordia per sopportare le lamentele del popolo, come nel libro dell'esodo dove il popolo si lamenta perchè nel deserto non c'è da mangiare (e Dio manda la manna e le quaglie).

Ma le lamentele non cessano e Dio ha avuto pazienza e ha insegnato a tutti anche questo lato della fede. Importante è fare un esame di coscienza per non puntare solo il dito contro gli altri ma mettersi anche nei panni degli altri. 

Gesù ha avuto tanta pazienza nei tre anni che ha vissuto sulla terra; decine sono gli episodi in cui ha dovuto sopportare vari tipi di molestie e insegnare la pazienza per dimostrare che il suo non è un regno di potere ma di servizio agli altri.
Parole bellissime di Papa Francesco; discorso molto profondo da ascoltare e da rivivere tramite questo video.

Autore marconi
Vota questo articolo
Play
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!