David Donnini - Leggende della natività

Le leggende della nascita di Gesù sono contenute in due dei quattro vangeli ed inserite ben dopo la loro composizione finale. I racconti della nascita sono due e molti diversi tra loro ed i loro autori originari hanno attinto a storie passate di divinità più antiche; elementi come la nascita da una vergine, le profezie dei saggi e la persecuzione del neonato e altre sono appartenenti a parecchie tradizioni religiose molto antiche.

In questo video David Donnini come sempre ben illustra un quadro intrigante e diverso da ciò che comunemente si crede. C'è da specificare che la tradizione testamentaria sulla figura di Gesù era incentrata sulla parte finale della sua vita, partendo dal battesimo in età adulta fino alla morte (il cosidetto ministero della vita adulta). Vi sono delle evidenti contraddizioni tra le tradizioni della natività e quelle della vita adulta, per esempio Maria è descritta come una vedova con molti figli e addirittura la città natale non sembra nemmeno essere Betlemme.

Altra contraddizione a livello storico è la morte di re Erode avvenuta nel 4 Avanti Cristo E quindi lo stesso Gesù sarebbe nato prima della sua data visto che è indicato nascente sotto la monarchia di questo sovrano (infatti alcuni studiosi inquadrano la sua nascita nel 7 Avanti Cristo). Nel vangelo di Luca la nascita di Cristo sarebbe avvenuta nel momento del censimento di Cesare Augusto che avvenne nel 7 Dopo Cristo, anni dopo la morte di Erode.

Luca afferma che i genitori di Gesù vivevano a Nazareth prima ancora che il loro figlio nascesse, Matteo afferma invece che la loro residenza era a Betlemme. In pratica gli evangelisti Matteo e Luca raccontano storie diverse in epoche diverse e quindi risultano invenzione per stabilire alcuni elementi utili alla nuova teologia cristiana.

Autore jeronta17
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube David Donnini. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!