Duomo di Napoli, "Miracolo di San Gennaro"

L'emozione del "miracolo di San Gennaro" è molto grande, il sangue si è sciolto e la gioia in questa città è grande.

La chiesa è piena di gente sia fuori che dentro, ma l'abbraccio del Santo Patrone si sente da tutte le parti, in questa società che non si basa solo sulla finzione, sull'apparire, sulla voglia di crearsi un personaggio, ma l'unica cosa certa che rimane viva nei secoli per la città è il miracolo. Questo evento avviene due volte l'anno, il mese di settembre e il mese di maggio; la prima volta è per la grazia ricevuta a tutti i cittadini napoletani, mentre la seconda volta per le alte onorificenze dello stato, affinchè tutto vada bene nel corso dell'anno.

Mentre tutto cambia si spera con tanti buoni propositi che qualcosa di buono possa far migliorare la situazione di tante persone, in una città come Napoli che accoglie tutti, dove i poveri aiutano i più poveri, dove c'è chi a parole ti promette il mondo e regala un sorriso ogni giorno, senza illusioni ma tace e dona il proprio cuore regalando l'immenso.

Nel Duomo di Napoli ci sono anche da visitare le catacombe di San Gennaro e il tesoro del Santo, tutto l'oro che si conserva per grazia ricevuta è un bene inestimabile del popolo napoletano.

Autore Raffy
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!