Forte Richiamo di Papa Francesco al Parlamento Europeo!

In questo video riviviamo il forte discorso di Papa Francesco al Parlamento Europeo. E' stato un forte stimolo al miglioramento dell'attività dell'Unione Europea.

Il 25 novembre 2014 dopo 26 anni dall'altro, ed unico, intervento di un Pontefice (Giovanni Paolo II nel 1988). Il Papa ha affrontato una serie di temi: dignità europea; diritti umani; gli ideali comuni; difesa della famiglia; l'immigrazione; l'ecosistema ed il lavoro.

Papa Francesco ha esortato gli eurodeputati ad operare affinchè l'Europa possa riscoprire la sua anima buona e ridare dignità al lavoro. Francesco ha chiesto ai deputati di scuotere l'Europa, di cambiare le istituzioni, di tornare allo spirito dei padri fondatori della Comunità Europea e di far tornare al centro dello spirito europeo la sacralità della persona umana e non solo l'economia.

Ha richiamato l'Europa a fare tesoro delle proprie radici religiose affinchè si renda immune dai richiami dell'estremismo dilagante che crea il grande vuoto ideale causato dall'oblio di Dio, comune in tutto l'Occidente. Francesco non ha insistito, come fece Wojtyla, sull'dentità cristiana non ratificata nella Costituzione Europea.

Papa Francesco ha ricordato che le istituzioni politiche sono distanti dalle esigenze dei cittadini. Bisogna tornare ad un'Europa madre, non nonna, come la percepiscono adesso molti cittadini. E che torni ad essere il faro della cultura e della democrazia, non del tecnicismo e della burocrazia.

Bisogna superare l'individualismo e la solitudine. Non bisogna abbandonare gli anziani, dare opportunità di crescita professionale ai giovani, aiutare i poveri ed accogliere i migranti.

Ha voluto anche ricordare i cristiani perseguitati nel mondo, oggetto di barbarie ed assassinii, con il silenzio complice di molti di noi. Ed ha ricordato che anche i migranti che fuggono dalle guerre e le ungiustizie devono avere la nostra solidarietà.

Infine ha ricordato le tematiche ambientali. Ha ricordato che l'Europa è sempre stata in prima linea sulla difesa ambientale e che deve continuare a vigilare.

Al termine del discorso tutti i deputati si sono alzati per una meritata standing ovation.

Autore itiemme
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!