Il mistero della morte di papa Luciani.

Papa Giovanni Paolo I, conosciuto anche come papa Luciani o come il papa del sorriso, fu il 263 papa della Chiesa cattolica, eletto il 26 agosto 1978 (dopo la morte di papa Paolo VI), morì poco dopo: il 28 settembre dello stesso anno, dopo non appena un mese e tre giorni di pontificato! Il suo fu uno dei pontificati più brevi della storia della Chiesa e pare che tale morte era stata profetizzata da San Malachia, circa un millenio prima!

Si chiamava Albino Luciani, era italiano, nato il 17 ottobre 1912 a Canale d'Agordo, in Veneto. Dopo la sua morte, nel 2003 fu aperta la causa per la sua canonizzazione e in suo nome è dedicato anche un museo nel suo paese natale.

Attorno alla sua morte prematura ci sono varie ipotesi, ed è da subito stata terreno fertile per i sostenitori delle teorie del complotto.

La versione ufficiale fornitaci dal clero è questo: papa Luciani si spegne nel suo appartamento privato tra le ore 23:00 e le 5:00 del 28/29 settembre 1978 per via di un infarto miocardico acuto. Tale avvenimento fu collegato dai suoi colleghi della Santa Sede alla comunicazione, avvenuta poco prima, dell'assassigno di Ivo Zini (un militante del Partito Comunista Italiano, assassinato a Roma dai fascisti).

Tuttavia, quando, nei giorni che seguirono la sua morte, la stampa chiese di effettuare l'autopsia sul papa, il collegio cardinalizio respinse tale richiesta più volte, in quanto, dissero, non era prevista dal protocollo.

Autore Karolina
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!