L'Origine della Terra spiegata da Gesù

Questa descrizione ci è pervenuta dalla mistica Maria Valtorta, con i suoi scritti del 1943. Quello fu un anno decisivo, per questa mistica, perché convinta che fosse l'anno dell'inizio della sua lenta discesa, ormai certa che la sua vita volgesse al termine (era rimasta paralizzata dalla vita in giù dopo l'aggressione di un giovane psicopatico), ma al contrario la sua vita ebbe una svolta radicale e si concluse addirittura vent'anni dopo, nel 1961.

In quell'anno incontrò un sacerdote, ex missionario, che divenne suo Maestro Spirituale, ed approfondì la sua passione per la religione cattolica, che era già cominciata nei suoi iniziali periodi di immobilità a letto. In questo clima, scrisse sette quaderni sulla sua vita, finché, un Venerdì Santo, non sentì una voce, che pare fosse la voce di Gesù. Da quel frangente, Maria scrisse sotto dettatura e senza mai rileggere, ben 122 quaderni, fino al 1947, e non soltanto dalla voce di Gesù, perché durante gli anni si manifestarono altre voci, come quella della Vergine Maria, il suo Angelo Custode e perfino Dio in persona. A suo dire.

In uno di questi quaderni si parla della Creazione, di come Dio fece a creare il mondo, e in effetti è molto simile a quanto sostiene la Scienza, solo che quest'ultima si attiene a forze cosmiche che si sono mosse per addensare la Terra, mentre secondo questi quaderni quelle stesse forze erano impersonate da un'unica entità, ovvero Dio. Ovviamente non possiamo dare per certa questa versione sulla Creazione, provenendo da una sorta di trance mistico, però sono sempre cose interessanti da sapere, per avere una mente più aperta, una visione più ampia della possibile realtà.

Autore SettimaLuna
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!