La Chiesa di Santa Elisa in Rwanda - La Storia di Santa Elisa

Roberto e Clara, una coppia di imprenditori italiani, seguendo l'esempio di Sant'Elisa, che donò parte delle sue proprietà ai Benedettini per far edificare due chiese, hanno costruito a Kamabuye (Rwanda) una chiesa e la hanno intestata proprio a Santa Elisa. In questo video ripercorriamo la costruzione della chiesa e del villaggio.

Ma ora conosciamo la storia di Sant'Elisa. Nacque in Francia attorno all'anno 1000 d.c. da una famiglia nobile, ricca, molto religiosa e devota.
Divenne sposa molto giovane con il Conte Ugo di Meulan, dal quale rimase vedova in giovane età! Rimasta vedova, sempre devota e cristiana, decide di donare buona parte dei lasciti matrimoniali ai Benedettini che facevano parte della diocesi di Chartres di Coulombs, per la quale nutriva una particolare attenzione e carità.

La Santa in seguito fece atto di donazione di due chiese: la chiesa di Lainville e quella di Montreuil –sur-Epte, con le terre circostanti ad esse. Tutto ciò comportò che con la donazione che fu data all'abate Berengario, i Benedettini poterono beneficiare anche delle rendite dei terreni che gli fruttarono nel tempo.

Sant'Elisa in seguito prese di nuovo marito, ma rimase vedova ancora una volta! Provata da due lutti, Elisa si rese conto che la vita di famiglia non doveva certo essere il suo destino! Dedicatasi ormai sin dalla morte del primo marito all'abazia Benedettina, iniziò a maturare l'idea di ritirarsi proprio presso la stessa struttura per dedicarsi alla Sua devozione Cristiana. Così si fece costruire una piccola cella, costretta e segregata, per sua scelta, dove vi rimase fino all'anno 1060.
Sant'Elisa però, fece altre donazioni, cedendo la chiesa di Anthieux con tutte le terre annesse, senza avere esitazioni nemmeno di fronte ai potenziali eredi delle proprietà, i figli di suo fratello, prima di ritirarsi in Convento.

La ricorrenza di Sant'Elisa è l'11 Febbraio.

Autore itiemme
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!