Lo Spirito e la Vita. Gesù: "Colui che Vede Me, Vede anche il Padre".

In questo video seguiamo il commento di Sant'Agostino alla lettera di San Giovanni, tratto dalla Terza Omelia.

Il Dottore della Chiesa analizza il motivo per cui Gesù Cristo, dopo la sua morte, non si volle far toccare da Maria, dicendole che non poteva perchè ancora non era tornato al Padre.

Eppure si fece toccare dai suoi discepoli e poi volle evitare che Maria, la propria Madre, lo potesse abbracciare?

Non si tratta della stessa persona che disse al discepolo Tommaso, che era dubbioso: "Metti qui le tue mani e senti le mie cicatrici?"

Eppure a quel tempo era già risuscitato. Perché dunque trattiene la propria Madre e le dice: "Non toccarmi, non sono ancora salito al Padre?". Il Signore Gesù non ebbe paura di farsi toccare dalle donne, in quel caso, o dalla stessa Madre Santa, ma annunciava a Sua Madre, come donna, la Sua risurrezione.

Gesù volle con questo far capire che ormai attraverso lo Spirito era l'unico modo per toccarlo.

Come per il Padre era il Cuore, attraverso il Cuore si parla al Signore e Lui, come il Padre ed il Figlio, era un'Unica cosa.

Chi si si ferma alla carne non riconosce la Spiritualità e quindi la Divinità del Cristo che è di fatto uguale al Padre, Figlio da Figlio e Padre da Padre!

E Gesù ci porta al cambiamento, poichè ci dice che non vi è più tempo per aspettare, ormai siamo giunti all'ultima ora. L'ultima ora per avvicinarci a Lui, per essergli fedeli e rispettarlo ed amarlo senza riserve, poichè Egli tornerà!

E soltanto coloro che lo ameranno davvero saranno salvi e torneranno nel Regno dei Cieli! Questo è solo uno dei grandi insegnamenti teologici di Sant'Agostino.

Autore itiemme
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube spiritoamore. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!