Madre Teresa - La controversa vita e beatificazione

Madre Teresa di Calcutta è divenuta negli anni un personaggio noto a tutti per la sua profonda religiosità e per quanto da lei compiuto in India a favore di malati e poveri. Nata a Scopje in Albania nel 1910, è stata canonizzata da Papa Francesco appena 19 anni dopo la sua morte (avvenuta nel 1997), decisione in linea con la beatificazione compiuta nel 2003 da Papa Giovanni Paolo II.

A fronte di ciò, la vita della santa sembra tutt'altro che lineare e limpido, almeno secondo il video che potete trovare di seguito, nel corso del quale sono citate numerose fonti giornalistiche ed addirittura le lettere scritte dalla piccola suora.

Madre Teresa, cresciuta in una famiglia benestante, è fin da giovanissima inserita attivamente nella parrocchia che frequenta assiduamente. All'età di diciotto anni decide di prendere i voti come aspirante religiosa nell'ordine delle Suore di Loreto: dopo alcuni mesi svolti in Irlanda per imparare la lingua inglese, viene mandata in un convento in India per completare la sua formazione. Qui insegna geografia e riceve i rudimenti di infermeri.

Proprio questo la porterà a contatto con la penosa realtà indiana, fatta di diseredati e malati abbandonati a se stessi. Il video, tuttavia, pone l'accento su aspetti reconditi e mai raccontati, a partire dal fatto che - contrariamente a quanto si sente usualmente - la piccola missionaria non ha mai costruito ospedali con i fondi raccolti, bensì molti conventi che avevano l'unico scopo di convertire ed individuare altre donne disposte a farsi suore e donatori pronti ad elargire offerte.

Autore Hellsbells
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!