Padre Nostro in aramaico antico - Lingua di Gesù

Il Padre Nostro, preghiera liturgica cristiana come non l'avete mai sentita. L'unica che Gesù insegnò ai suoi discepoli, quando lo incalzarono interrogandolo su come potevano rivolgersi correttamente a Dio: la vicenda è narrata dettagliatamente in due dei quattro vangeli canonici. La giaculatoria è talmente potente che, se recitata con reale intenzione e devozione ha la capacità intrinseca di liberare da qualsiasi influenza maligna. Dei tanti spunti che, si possono trarre da essa, uno in particolare consiste nel forte richiamo a compiere la volontà divina, chiedendo perdono dei propri peccati e conseguentemente perdonando quelli altrui.

La figura di Figlio Di Dio a tutt'ora è controversa e oggetto di dibattito ma la sua venuta, segnò una svolta per l'umanità perchè portò a compimento, adempiendola, quella che era la già millenaria legge ebraica. Non solo, lì non vi fu altro che la culla, di quello che sarebbe diventata una nuova "dottrina" basata sulla buona novella, di cui lui era il Messiada promuovere evangelizzando dopo la morte in croce fino ai confini della terra. Predicatore, taumaturgo, maestro, sono solo alcune delle tracce lasciate dal suo passaggio che, toccano da secoli il cuore di milioni di fedeli e vengono tramandate come lascito. Fautore dell' amore completo e incondizionato, le sue opere diedero scalpore, scandalizzando le guide religiose di allora che, vedevano in lui un personaggio scomodo tacciato di eresia

Venendo all'eccezionale filmato, vedendolo si viene proiettati all'istante indietro di più di 2 mila anni. La lingua con cui viene professata la preghiera è l'aramaico antico con pronuncia ninivita, verosimilmente quella utilizzata da Gesù Cristo. C'è da dire che questo idioma, è tutt'ora parlato in ristrette aree medio orientali ma nel tempo ha perso, alcuni suoni caratteristici. Il testo letto nella registrazione è stato preso dalla versione originale detta Psitta che, differisce da quella comunemente usata. Ascoltare una ricostruzione tanto rara è cosa unica, per credenti e non.

 

Autore antotan
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Don Mario German. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!