PAPA FRANCESCO e la Pecorella Smarrita

Papa Francesco, ci parla della parabola della pecorella smarrita (Vangelo di Luca 15,1-7). Il Papa ha posto in evidenza, come gli uomini non riescano a vedere la ragione della ricerca che il pastore fa dell'unica pecora smarrita, lasciando un'intero gregge di 99 ovini per cercare quell'unica pecora scomparsa. Il Santo Padre sottolinea quanto invece ognuno di noi è importante ed unico per il Signore.

Così come fa il Padre Nostro, anche noi dobbiamo andare in cerca dei nostri fatelli smarriti per riportarli alla Casa ed alla Misericordia del Signore! Ricordiamoci che non ci sono pecore smarrite ma pecore che desiderano solo di essere ritrovate!

Spesso anche noi non comprendiamo come il Signore può avere questo atteggiamento, sembra da irresponsabili lasciare il gregge per cercarne una, ma la ragione c'è ed è che nessuna pecora può andare perduta. Il Signore non può restare sempre con noi, dimenticando proprio chi si perde.

Noi, dobbiamo raggiungerlo, seguirlo ed arrivare là dove c'è chi ha bisogno di Lui, lì dove si trova la pecora smarrita. Andiamo con Lui, e torneremo a casa tutti insieme, insieme a Lui, e festeggeremo il lieto evento.

Tutti noi indistintamente siamo quella pecorella smarrita per il Signore. Lui ci prende sulle Sue spalle, ed ogni volta che servirà ci riporterà a casa. Ognuno di noi è chiamato a riunire il gregge, insieme a Lui festeggeremo la gioia della Grande Famiglia ritrovata .

Noi cristiani non dobbiamo chiuderci nel nostro ovile, perchè avremmo solo il pozzo delle cose chiuse. Dobbiamo uscire, non chiuderci nelle nostre piccole comunità. Nella visione di Dio non esistono pecore definitivamente perdute. Dio ci cerca sempre.

Ogni volta che troveremo un fratello nella strada e lo porteremo a casa il Padre Nostro gioirà con noi.

Ricordiamoci che il Signore ci consola, ma tutti siamo chiamati a consolare i nostri fratelli, testimoniando che solo Dio può eliminare le cause dei nostri drammi.

Autore itiemme
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!