Preghiera per i Defunti

Questa preghiera in suffragio delle Anime del Purgatorio, è conosciuta anche come "Preghiera dei 100 Requiem" e fu creata dalla Beata Anna Maria Taigi, nata a Siena nel 1769 e madre di sette figli. La Beata riuscì a trovare il tempo, oltre che a dedicarsi alla famiglia, ad aiutare i poveri e fu consigliera spirituale di futuri Santi come Vincenzo Pallotti e Gaspare del Bufalo.

Nel 1808 entrò in convento nell'Ordine Secolare della Santissima Trinità.

Aveva avuto, anche prima di farsi suora, dei doni carismatici. Infatti alcune volte le appariva davanti agli occhi un sole brillante nel cui interno poteva vedere cosa succedeva nel mondo e nella Chiesa. Inoltre vedeva anche lo stato in cui si trovavano le anime che pregava. Aveva doti di veggenza. Morì a Roma nel 1837.

Per recitare questa preghiera si può usare un normale rosario, percorrendolo due volte, oppure la Corona dei Cento Requiem composta da 100 grani.

Questo video ripercorre tutta la preghiera, composta da cento Eterno Riposo, dieci De Profundis e vari salmi.

La guida visiva di questo video è molto chiara, con buona musica di sottofondo ed ha dei testi molto chiari e leggibili.

Consigliamo di recitare questa preghiera almeno una volta a settimana, in ricordo dei propri cari defunti ed in suffragio di tutte le Anime del Purgatorio, con molta devozione ed umiltà di spirito.

Autore itiemme
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!