SANTA CATERINA... La MADONNA della MEDAGLIA MIRACOLOSA.

Tutto accadde in un momento molto difficile per l'umanità: a Parigi durante la Rivoluzione Francese. Molto sangue era stato sparso in nome della libertà! Dio era ormai dimenticato, c'era soltanto orrore e morte!

Tutta l'Europa era invasa dalle idee Massoniche, queste idee nemiche della Fede e del Cattolicesimo, sono state la causa di nuove rivoluzioni.

Fu invasa anche l'Italia. Si uccise e si compirono espropri con l'idea di creare un nuovo Mondo!

La Fede era ormai lontana! Proprio in questo momento di lacrime e sangue l'unica speranza era la Fede in Dio.

L'inizio del XIX secolo viene inaugurato dall'Immacolata Concezione con la sua apparizione a Parigi, ricevuta dall'umile novizia Caterina Labourè. Il dogma dell'Immacolata Concezione di Maria, si compie e viene proclamato da Pio IX l'8 Dicembre 1858.

CHI E' CATERINA LABOURE'?

Caterina nasce in un umile paesino della Borgogna, divenne da piccola orfana di madre e per questo dovette provvedere alla famiglia, nonostante la sua tenera età.

Lei fu capace di infondere fiducia e gioia di vivere. Abbracciando la statuetta della Madonna disse: "Non abbiamo più una Mamma! Ma... d'ora innanzi sarà Lei la nostra Mamma!"

Nel 1830 Caterina, lascia la casa genitoriale e prende i voti, ritirandosi nel convento delle "Figlie della Carità di San Vincenzo de Paoli". Così facendo poté seguire la sua vocazione, che aveva sempre portato nel suo cuore.

LE APPARIZIONI DELLA MADONNA

Questa stupenda storia ebbe inizio all'interno delle mura del convento.

Nella notte tra il 18 e il 19 Luglio del 1830, Caterina si sentii chiamare durante il sonno. Si svegliò e vide davanti a sé un bambino, il quale la esortò a seguirlo. Lui la condusse alla cappella e rivolgendosi a lei le disse "Ecco la Santa Vergine". Ma Caterina non vide nulla e dubitò. "Ecco la Santa Vergine", le disse di nuovo. A quel punto Caterina vide la Santa Vergine davanti a lei, seduta e subito cadde ai Suoi piedi!

La Santa Vergine parlò a lungo con la giovane suora. Le rivelò che lei era la prescelta. Aggiunse che tra tante afflizioni che attraversano il Mondo e la Chiesa, lei attraverso la sua sofferenza ed il suo impegno, avrebbe aiutato l'umanità. In quel periodo l'Europa era attraversata da un lungo periodo di guerre, da cambiamenti sociali e perdita di fede, tutto a causa del male che annidava tra gli uomini.

"Io ho sempre l'occhio aperto su di voi e vi accorderò molte grazie!", disse la Madonna. Caterina si porta tutto nel cuore, si dedica alla preghiera ed agli impegni del noviziato.

Il 27 novembre dello stesso anno avvenne un'altra apparizione.

La Vergine Maria, tiene tra le mani un globo d'oro che offre a Dio Padre, a simboleggiare tutto il Mondo. Se ogni anima che vi alberga trova conforto nel Cuore Immacolato di Maria, il globo si innalzerà verso l'alto e scomparirà. La Madonna stenderà le sue dolci mani verso l'umanità, emanando raggi di luce verso la terra che è sotto i suoi piedi.

Fu allora che attorno alla Vergine Maria, si formò una cornice ovale attorno alla sua figura, e apparirono delle scritture, la giaculatoria, tutta a caratteri d'oro: O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a Te!

Dopo, la Madonna si girò, e Caterina potè vedere che le spalle della Madonna erano diventate il retro di quella medaglia!

La Madonna allora gli disse: "Fai coniare una medaglia su questo modello, le persone che la porteranno al collo con fiducia, riceveranno grandi grazie!"

Da allora molti miracoli si sono compiuti, tante testimonianze ci sono state da parte di chi è devoto alla Vergine Immacolata Concezione e porta con sé questa medaglia con grande devozione.

Autore itiemme
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!