Santo Rosario e Ave Maria Nella Sacra Scrittura - Ciò che nega la maggior parte dei protestanti

Così come la preghiera dell'Ave Maria, anche la stessa preghiera Del Rosario, "Ave Maria" dopo "Ave Maria", trova il suo fondamento nei Testi Della Sacra Scrittura.

Ai tempi dell'Avvento Dell'Unigenito Santo Figlio Di Dio, Cui Nulla E' Impossibile, l'Angelo Gabriele salutò La Vergine Qual "Piena Di Grazia" (Tutta Santa e Immacolata) Che Salda Alla Presenza Del Signore e Aperta Alla Sua Parola Senza Temere, Mai Dubitò Aggiungendo Grazia su Grazia Alla Sua Vita Integra alla più alta e singolare Santità, Qual Madre Di Dio in tutto e per tutto. (Lc 1, 26-38).

Dopo l'Angelo Gabriele, a completare la nostra "Ave Maria" ci penserà la Sua anziana parente Elisabetta in attesa per parte sua di Giovanni Battista, il profeta che di lì a breve avrebbe annunciato Gesù Cristo alle genti. Tant'è che quando Maria Si Recò da lei In Visita, AL Suo Saluto, Elisabetta insieme al bimbo che portava in grembo, fu presa Di Spirito Santo e proclamò sussultando: Benedetta Tu fra le donne e Benedetto IL Frutto Che Porti In Grembo! E ancora, aggiunse di gioia Elisabetta: A che devo tanto? … Che La Madre Di Dio Giunga a me! (Lc 1, 39-45).

Il resto unito a tutto ciò, oltre a farsi Armonioso Ritratto Della Santissima Beata Vergine Maria, si fa in un tutt'uno intensa preghiera Alla Madre delle madri che prega IL Figlio Di Dio per i figli Suoi.

Inoltre nel Santo Rosario si alternano all'Ave Maria le altre Preghiere Bibliche e di Fede, come IL "Credo apostolico", IL "Padre nostro" e IL "Gloria AL Padre", risalenti Alla Sacra Scrittura così come I Divini Misteri che in esso si contemplano.

In canto gregoriano il sottofondo di questo video, "Salve Regina". D'altronde chi può essere Regina se non La Madre Di Dio?!

Autore eclidor
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube bob jenkins. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!