"Viviamo Nella Verità Della Parola Di Dio" - Messaggio Di Papa Bergoglio

"Non c'è nulla di nuovo sotto il sole. Tutto è vanità" Questa citazione che apre l'Ecclesiaste, penultimo breve libro prima del Cantico dei Cantici, e dei Profeti dell'Antico Testamento della Sacra Bibbia è il centro focale di un recente discorso pronunciato a Piazza San Pietro, dalla bocca di Papa Francesco, (Jeorge Mario Bergoglio, questo il suo intero nome anagrafico).

Il verso citato e ampiamente discusso è di grande attualità per i credenti di oggi. Vivere di vanità è un peccato del quale la maggior parte delle persone, dai tempi passati al giorno d'oggi, si macchia. La sensazione è un po' come vivere la propria vita all'interno di una bolla di sapone: ha tanti colori, ed è bella e luminosa, ma dura pochi secondi e poi svanisce, e quello che ne rimane non è che il ricordo.

La gente viene ingannata e illusa dal desiderio di apparire. Si inizia per gioco, ad illudere sè stessi, spacciandosi per quelli che non si è; si arriva per familiarizzare con questo stile di vita e si finisce inevitabilmente col vivere tutta la vita nella falsità. L'esempio della cipolla è molto attinente e toccante: "vivere di vanità è come sbucciare una cipolla": una alla volta, le foglie svaniscono, e nelle nostre mani ciò che resta, è solo l'odore.

Autore Lemuel93
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!